Ernia

EGO

Ernia

album:

Come Uccidere Un Usignolo / 67 (2017)

Come Uccidere Un Usignolo / 67 cover

EGO testo

Dimmi non lo vedi, mi sto allargando come il manspreading
Non conta se voli, ma se cadi in piedi
E nemmeno dove abiti, ma come arredi
Dio salvami, sto arrivando a piedi con gli stessi sandali
Mi hai visto anni nel buio degli angoli
Io costruisco, loro mettono i trampoli
Ehi senti qui
Ho il capello fresco come Brandon Lee
Dai prendimi, serve il ventolin
Avete fatto i fighi ma ora vengo lì
Parlo un’altra lingua come a Bilbao
Sotto i vostri letti come il Babau
Scavalcavo per entrare al Club Haus o al Macao
(But everybody’s choking now)
Indovina chi è tornato my darling
E con tutta l’intenzione di farli
Qualcuno ha già provato a fermarmi
Ma io con i traumi ci ho sempre fatto del climbing
L’ignoranza rincorre, depistala
Se mi occorre mi sposterò in Svizzera
I ragazzi di adesso non pensano al sesso
Ma a fare i mi piace su Instagram
See, una sega da soli
E votano lo ius soli
È colpa dei genitori
See si senton così soli
Ma leggi la mano zingara
Non omettere, sono in fissa fra
Nel mio futuro ci puoi scommettere ci sto per mettere (cosa?)

Un po’ di ego (mi piace averti)
Un po’ di ego (ma mi fai male)
Un po’ di ego (sentivo i concerti)
Un po’ di ego (fuori dal locale)
Un po’ di ego (ora sto decollando)
Un po’ di ego (dimmi non lo vedi)
Un po’ di ego (non conta se voli)
Un po’ di ego (ma se cadi in piedi)
Un po’ di ego (mi piace averti)
Un po’ di ego (ma mi fai male)
Un po’ di ego (sentivo i concerti)
Un po’ di ego (fuori dal locale)
Un po’ di ego (ora sto decollando)
Un po’ di ego (dimmi non lo vedi)
Un po’ di ego (non conta se voli)
Un po’ di ego (ma se cadi in piedi)

Quando entri nel party e
Pensi a pavoneggiarti, poi
Ti vergogni di quello che dici per farlo per questo io vorrei fermarti
Dici: “Non so che mettere”
L’ego fa bene son solo tre lettere
Ci pensi mai? È triste da ammettere
A volte sembrare è meglio che essere
Intimità da pubblicare per fare pollici e sorrisi
Vengo da un posto normale e i miei non si sono divisi
Scelgo nemici da ammazzare, conto easy peasy lemon squeezy
Son solo e non ti sto a chiamare, devo fingere di essere busy
E-Ernia sei un pazzo
L’essere umano a volte è così basso che però è uno spasso
Con l’alter ego io ci vado a spasso
Parli con la pancia, pensi con il cazzo
Saluto tutti che non so se scendo
Il motivo è uno, ti faccio un esempio:
In mezzo al fuoco ognuno vuol salvarsi quando in tanti si può spegnere l’incendio
La routine ci rende tristi
Sto correndo come certi velocisti
Sono in fila insieme a santi ed arrivisti
E invece lui come gli antivaccinisti
Del tuo ego tu lo sai che me ne importa
Pensavo di essere morto un’altra volta, un’altra volta, un’altra volta
L’ultima chiave del mazzo apre la porta
E ora che tutti mi stringono le mani
Mi stringo le palle, non so se duro fino a domani
Se succede poi lancio salami a voi pezzi di cani
Il mio mito nella vita è Cruciani
Ma leggi la mano zingara
Non omettere, sono in fissa fra
Nel mio futuro ci puoi scommettere ci sto per mettere (cosa?)

Un po’ di ego (mi piace averti)
Un po’ di ego (ma mi fai male)
Un po’ di ego (sentivo i concerti)
Un po’ di ego (fuori dal locale)
Un po’ di ego (ora sto decollando)
Un po’ di ego (dimmi non lo vedi)
Un po’ di ego (non conta se voli)
Un po’ di ego (ma se cadi in piedi)
Un po’ di ego (mi piace averti)
Un po’ di ego (ma mi fai male)
Un po’ di ego (sentivo i concerti)
Un po’ di ego (fuori dal locale)
Un po’ di ego (ora sto decollando)
Un po’ di ego (dimmi non lo vedi)
Un po’ di ego (non conta se voli)
Un po’ di ego (ma se cadi in piedi)

Ascolta EGO - Ernia