Tedua

Acqua (Malpensandoti)

Tedua

album:

Mowgli (2018)

Acqua (Malpensandoti) testo

Mowgli

Baby lo sai, non sono il tipo che andava a ballare perché
Litigavo sempre ed ero vestito male
Poi mi sentivo un rapper
Tu ti volevi scopare uno zarro prepotente di un altro quartiere
Quando mi hanno messo i piedi in testa
Non mi sentivo affatto gangsta
Infatti ho fatto Tedua
Con i fari nella notte tra la nebbia
Con le nocche gocciolanti sui sedili in pelle nera
Io non porto rancore ma il cuore mio non ha più spazio
Per tenere, temere i ricordi più brutti
Le sere più nere in cui sfondi e non bussi
No, fra’
Nuota, Nolan
Nota, Londra
(Ritorna col mare coi sensi di colpa)
Prova ora, Nolan, pilota
Piro etere, il cielo pignola
La casa, una madre, sistema bancario europeo
Tedua non perderti in guai
Quando mi richiami penso “Calmati”
Ti rendi conto del male che fai

Poi quando la vedo non penso più
Non so se è lontana o vicina
Come i bimbi la TV, yeah
Il male che ho dentro non sento più
E non so se è lontano o vicino
Come i bimbi la TV
(Non lo so, non lo so, non lo so)

Baby mi sono fatto roccia
Ma tu un fiore che sboccia
E ti sei accorta fossi povero e i miei amici dei balordi
E tu rimprovero mi diedi
Mettendo alle mie ruote bastoni come freni
E così mandai tutto a puttane
Come una serie senza più puntate
Pensai non ti imputare, tu puntuale
(Ah, ahh)
Come un rituale a ricordarmi che le palle
Non si fanno con le spalle palestrate
(No, no)
Da come vi palesate
Io vi sgamo e palleggiate
Parla piano di cazzate
Ho bisogno che tu sappia usarmi
Non allarmarti, amarsi è come armarsi
Voltarsi, e contar dieci passi
Guardami le ali ferite lungo la superficie
Che sbatto sul vetro come Edvige
Quando ti porto brutte notizie
Piccione viaggiatore se intercetta le notifiche
E un fra’ va in crisi di astinenza
Rubava perché ha provato scimmia
Tutta la city è una giungla
Se esce Shere Khan, Mowgli va in fuga

Poi quando la vedo non penso più
Non so se è lontana o vicina
Come i bimbi la TV, yeah
Il male che ho dentro non sento più
E non so se è lontano o vicino
Come i bimbi la TV
(Non lo so, non lo so, non lo so)
Tedua accetta