Vegas Jones

Il Viaggio

Vegas Jones

album:

Bellaria (2018)

Il Viaggio testo

(Benz)
Non serve toccare il letto già lo sto vivendo il sogno
Trovo sempre aperto quando cerco ciò di cui ho bisogno
So che non sempre è perfetto ma so che sei nel viaggio baby
Ti sto solo dando il benvenuto nel mio mondo
O lo ami o lo odi o sei dentro o sei fuori di te baby
O lo ami o lo odi o sei dentro o sei fuori di te baby
Ti sto solo dando il benvenuto nel mio mondo
Ti sto solo dando il benvenuto nel mio mondo

Blue jeans strappati, passa l’aria fresh
Palm trees, foglie di banano sulla testa
E’ la hit che voliamo senza avere il jet
Puff pass, cerchi di fumo fanno d’aureola
Ti saluto dal finestrino della black Benz
Bu! Baby sono io, scusami lo spavento
Sapevi del suo avvento, te l’ho detto al cell
Cosa vuoi di più baby, questa notte ti sorprendo
Sfreccio sulla highway finchè sono a secco
Marvin Gaye, cose sante escono dallo stereo
In questa cinque posti c’è solo spazio per te
Duffle bag con il cash dentro, occupano tutto il retro
Che non ero come gli altri te l’avevan detto
Perchè non ci sono altri nel mio fottuto universo
Nike nell’abitacolo sopra il pedale
Apri quelle gambe, segno della pace

Non serve toccare il letto già lo sto vivendo il sogno
Trovo sempre aperto quando cerco ciò di cui ho bisogno
So che non sempre è perfetto ma so che sei nel viaggio baby
Ti sto solo dando il benvenuto nel mio mondo
O lo ami o lo odi o sei dentro o sei fuori di te baby
O lo ami o lo odi o sei dentro o sei fuori di te baby
Ti sto solo dando il benvenuto nel mio mondo
Ti sto solo dando il benvenuto nel mio mondo

La dea bendata con la bandana gucciata
Ho visto il lambo viola e rosso come la città del giglio mio
Lei usa profumo Gucci come Boston George
Gloria ai miei fratelli quando penso un po’
Big Bubble, nuvole di fumo dalle labbra
Kiss Barbie, supero nessuno puó notarci
Blue Whale ti spinge a farla finita
Belair ti spinge in salita
Sono qui per accomodarti
Playboy, JoyRich sopra la mia giacca
Io, bevo la Bellaria a goccia dalla palma
Da bambino scrivevo sopra la spiaggia
Ora grido perchè in mare si squaglia il sogno ritornava sabbia
Lei diventa pazza quando rollo cose pregio
Giro con i peggio, matcho con il vento
Nike nell’abitacolo sopra il pedale
Apri quelle gambe, segno della pace

Non serve toccare il letto già lo sto vivendo il sogno
Trovo sempre aperto quando cerco ciò di cui ho bisogno
So che non sempre è perfetto ma so che sei nel viaggio baby
Ti sto solo dando il benvenuto nel mio mondo
O lo ami o lo odi o sei dentro o sei fuori di te baby
O lo ami o lo odi o sei dentro o sei fuori di te baby
Ti sto solo dando il benvenuto nel mio mondo
Ti sto solo dando il benvenuto nel mio mondo