NerOne

Più Forte Di Me

NerOne

album:

Entertainer (2018)

Più Forte Di Me testo

Buffo, non credi?
Questi addosso come cimici sono i miei nemici
Almeno più odiano e più sono veri
Guarda i nostri problemi
Cerchiamo i soldi in mezzo ai sordi
In mezzo ai sorci, in mezzo ai cechi
Dramma subito e costante
Nessuno sa e nessuno parla d’arte
Bisogna far la parte, il pubblico votante
Si sceglie a caso presidente o partner
E poi per noi stronzi niente valzer
Mischiano le carte e si riparte, gente
Come dal niente per chi ha fatto niente
Come chi ha fatto sempre
Io punto in alto per cacciare il male dal mio basso ventre
Tu sciacquati la bocca: Tantum Verde
Una di queste passo solo per un saluto e nient’altro
Tanto il rap ti ha già chiuso e tu sei già uscito pazzo
Il rap poteva darci tanto e in effetti l’ha fatto
Scemo tu che non c’hai preso un cazzo, pff

Penso sempre di impazzire, fra’, è più forte di me
Qua c’è chi riesce a dormire, fra’, è più forte di me
Ho una voglia di sparire che è più forte di me
Di me, di me, di me
Guarda che allo specchio, fra’, non vedi chi è
Il mostro che ti porti dentro ora è più forte di te
Se non fosse che nessuno qui è più forte di me
Di me, di me, di me
Quanta fatica, fra’, solo per dire “Mamma”
Se ce l’ho fatta è perchè ho messo la faccia
Solo che, come, non so, era più forte di me
Di me, di me, di me
Potrei lasciarvi pensare che sono matto
Che ho rinunciato per non restare ad un patto
Ma come ho fatto non so, so che è più forte di me
Di me, di me, di me

Snobbo il rap e lo faccio apposta
Perchè mi piace farlo male
Dozzinale, perchè entri in culo come una supposta
Ah, voglio che vieni a dirmi: “Cazzo scrivi?”, ah
Ma in fondo lo sai che eravamo meglio più cattivi, yeah
Il mio fra’ beve una birra calda e sbocca
Fammi scendere la bamba, ficcami una canna in bocca
Imboschi sotto la scocca
Livin’ la vida loca
I frate adorano Jake e trivellano chi lo tocca
E frate non puoi parlare di stile se non mi nomini
Giovani di oggi scopano tanto, sì, però tra uomini
Fai il segno della croce al contrario nel mio anno Domini
Rimo con la sinistra e ti gira, tanto che vomiti
Porto canditi a ‘sti bambini banditi
Che non sanno più un cazzo di boom, check e di Bom Diggy
Penso solo a farsi Vuitton e Burlon, fighi
E strisciano per sempre le Jordan come i lombrichi

Penso sempre di impazzire, fra’, è più forte di me
Qua c’è chi riesce a dormire, fra’, è più forte di me
Ho una voglia di sparire che è più forte di me
Di me, di me, di me
Guarda che allo specchio, fra’, non vedi chi è
Il mostro che ti porti dentro ora è più forte di te
Se non fosse che nessuno qui è più forte di me
Di me, di me, di me
Quanta fatica, fra’, solo per dire “Mamma”
Se ce l’ho fatta è perchè ho messo la faccia
Solo che, come, non so, era più forte di me
Di me, di me, di me
Potrei lasciarvi pensare che sono matto
Che ho rinunciato per non restare ad un patto
Ma come ho fatto non so, so che è più forte di me
Di me, di me, di me

Ascolta Più Forte Di Me - NerOne