Federica Carta

Il Sole A Mezzanotte

Federica Carta

album:

Molto Più Di Un Film (2018)

Il Sole A Mezzanotte testo

Dici che sono brava
ad ascoltare bene
è il mio talento
il fatto è che da troppo tempo ascolto ma non sento
potrai capire il mio tormento
dici che penso troppo prima di fare le cose
E nel frattempo sono morte di sete le rose
dici che merito di stare sola al mondo
quando ti incazzi e poi ti passa in un secondo
Ti ricordi restavamo svegli
come il sole a mezzanotte io e te
E ci scambiavamo i nostri segni
a salire le anime
Ti ricordi restavamo svegli come il sole a mezzanotte io e te
E ci scambiavamo gli elementi
Tu eri fuoco e io terra
dici che penso sempre agli altri e mai a me stessa
è il mio talento
dici che ormai siamo due conoscenti
agli occhi della gente
e mostri sempre i denti
dici che abbiamo perso l’entusiasmo degli esordi
quanti ricordi io e te su questi fiordi
Ti ricordi restavamo svegli come il sole a mezzanotte io e te
E ci scambiavamo i nostri segni a salire le anime
Ti ricordi restavamo svegli come il sole a mezzanotte io e te
e ci scambiavamo gli elementi
tu eri fuoco e io terra
te fuoco e io terra
tu eri il fuoco e io terra
Ma questo cuore é da sei mesi in vacanza non ha più residenza
e di certo non è un boomerang
Ma questo cuore é da sei mesi in vacanza non ha più residenza
e di certo non è un boomerang
Ti ricordi restavamo svegli come il sole a mezzanotte io e te
e ci scambiavamo i nostri segni
A salire le anime
Ti ricordi restavamo svegli come il sole a mezzanotte io e te
E ci scambiavamo gli elementi
tu eri fuoco e io terra