Bugo

Quando Impazzirò

Bugo

album:

Cristian Bugatti (2020)

Cristian Bugatti cover

Quando Impazzirò testo

Quando impazzirò
dirò la verità
Ad esempio che
che tua madre è Satana
Quando impazzirò
non mi dispiacerà
di uscire con gli slip
in piazza di domenica

E canterò canzoni fuori moda
come l’educazione
e il giorno del tuo compleanno verrò a dire

Che ti voglio bene, tanto bene, troppo bene
ma tu non vali niente
come una birra analcolica
Però ti voglio bene, tanto bene, che nemmeno un cane
E io ti avrei sposato io
l’altra sera in macchina
Grattare ancora il tuo citofono
per farmi dire di no

Quando impazzirò
so già come si fa
farò senza di te
basta togliersi una costola
Quando impazzirò
puoi dirlo pure a lui
che vive di Guccini e di De Andrè
e tu che fai YMCA

Lo sai nessuno prega per davvero fino a che l’aereo è dritto
E certe cose si fanno per dispetto

E io ti voglio bene, tanto bene, troppo bene
ma tu non vali niente
come una birra analcolica
però ti voglio bene, tanto bene, che nemmeno un cane
e io ti avrei sposato io
l’altra sera in macchina
Grattare ancora il tuo citofono
per farmi dire di no

Come il matto al parco
Giovanna d’Arco
Offrimi un elettroshock
Scemo oppure genio
merito un bel premio
o solo il manicomio

Però ti voglio bene, tanto bene, anche più del pane
e io ti avrei sposato io
l’altra sera in macchina
e invece di star qui al citofono
potevo dire di no