MinaCelentano

Portati Via

MinaCelentano

album:

Tutte Le Migliori (2017)

Portati Via testo

E mentre brucia lenta questa sigaretta
Io sto seduta qui, che non ho fretta
Ti ascolto, dimmi, tanto è come l’altra volta
Facciamo pace a letto e non dentro la testa
Chiunque ci sentisse in questa discussione
Direbbe lei cretina ma lui che gran coglione
Oh, quante bugie mi hai detto, dove ti ho trovato
In quale maledetto giorno t’ho incontrato
Lo sai che se ti guardo adesso non mi piaci
Ridammi le mie chiavi, dimentica i miei baci
Non voglio più nemmeno toccare le coperte
Dove ti sei sdraiato, dove ti senti forte
Che cosa c’è da dire, cosa c’è da fare
Siamo due cuori affetti dallo stesso male
Non c’è niente da dire, niente più da fare
Portati via le tue valigie, il tuo sedere tondo, i tuoi caffè
Portati via i fiori finti, la tua faccia, la tua gelosia
Vai via, portati lontano da me
Portati via tutto questo amore che non è mai amore
E mentre brucia lenta questa sigaretta
Sorrido fingo e ti accompagno sulla porta
Io nei tuoi occhi leggo “scusa un’altra volta”
Poi la tua schiena si allontana quanto basta
Così ti vedo andartene su queste scale
Da questo astratto amore, da questo stesso male, che mi fai
Che cosa c’è da dire, cosa c’è da fare
Siamo due cuori affetti dallo stesso male
Non c’è niente da dire, niente più da fare
Portati via le tue valigie, il tuo sedere tondo, i tuoi caffè
Portati via i fiori finti, la tua faccia, la tua gelosia
Vai via, portati lontano da me
(Portati via tutto questo amore che non è mai amore)
Portati via (le tue valigie, il tuo sedere tondo, i tuoi caffè)
Portati via (i fiori finti, la tua faccia, la tua gelosia)
Vai via, portati lontano da me (portati via tutto questo amore che non è mai amore)
E mentre brucia lenta questa sigaretta
Io sto seduta qui, che non ho fretta