Ania

Millecinquecento Euro Al Mese

Ania

Millecinquecento Euro Al Mese testo

Se potessi avere un posto fisso come quello di una volta
vi assicuro e garantisco cambierebbe l’universo
anzi me lo comprerei a poco poco rateizzando-lo
m’accenderei un mutuo per la casa
ognitanto mi farei pure un deposito
sul conto immaginario della vita mia
mi farei pure una carta visa non importa mica se di oro o platino
vabene anche di plastica e alluminio

Se potessi avere millecinquecento euro al mese
avrei certezza del futuro mi sentirei un po più sicuro
Se potessi avere uno stipendio fisso al mese
mi vivrei sicuro un emozione al giorno e non m’annoierei certo
e dico AO non chiedo tanto
qui il giusto è diventato un sogno ma io non ho lo

Dice che per fare grandi cose devi avere quel particolare fuori dal comune
essere geniale
poi alla fine però vince sempre il banale, il prevedibile
io mi accontenterei di essere normale andare ogni mattina a lavorare e poi,
scappare in ferie a luglio sopra un’isola
ti fanno assicurare sulla vita sulla morte case moto e automobili,
ma le speranze non te le assicurano

Se potessi avere millecinquecento euro al mese
avrei certezza del futuro mi sentirei un po più sicuro
Se potessi avere uno stipendio fisso al mese
mi vivrei sicuro un emozione al giorno e non m’annoierei certo
e dico AO non chiedo tanto
qui il giusto è diventato un sogno ma io non ho lo

AAAvessi potessi
andrei in quei posti
mai visti
quei viaggi
lontani
per non tornare non tornare più

Se potessi avere millecinquecento euro al mese
avrei certezza del futuro mi sentirei un po più sicuro
Se potessi avere uno stipendio fisso al mese
mi vivrei sicuro un emozione al giorno e non m’annoierei certo
e dico AO non chiedo tanto
qui il giusto è diventato un sogno ma io non ho lo

Se potessi avere millecinquecento euro al mese
senza esagerare sarei certa trovare la
FELI-CI-TA’

Ascolta Millecinquecento Euro Al Mese - Ania