Hale

Esistere Non Basta

Hale

album:

Il Giardino Degli Inconcludenti (2018)

Esistere Non Basta testo

Siamo stati all’ombra tutto questo tempo
e oramai non ci crediamo più,
questa vita ci ha traditi in un momento
sembra di cadere giù.
Ci saranno giorni duri,
ti sembrerà infinita la tempesta,
tieniti sempre stretto chi rimane,
chi nonostante tutto resta.

Un bambino che s’infila nelle scarpe di suo padre
passo dopo passo impara a camminare,
le risposte che cerchiamo quando diventiamo grandi
non le avremmo mai potute immaginare
ed è tutta qui la vita:
la discesa e la salita,
vento contro il mare aperto,
notte fonda in un deserto,
l’emozione di un secondo
prima di gridare al mondo:
sono qui
io sono qui.

E ora sotto questo cielo di cemento
ritorniamo a vivere
perchè esistere non basta in un momento
in cui dovremmo insistere.
Non cambiare mai i tuoi piani,
difendi sempre tutto ciò che resta,
tieniti sempre stretto i tuoi ideali,
corri a ballarci sotto la tempesta.

Un bambino che s’infila nelle scarpe di suo padre
passo dopo passo impara a camminare
le risposte che cerchiamo quando diventiamo grandi
non le avremmo mai potute immaginare
ed è tutta qui la vita:
la discesa e la salita,
vento contro il mare aperto,
notte fonda in un deserto,
l’emozione di un secondo
prima di gridare al mondo:
sono qui,
io sono qui,
qui
io sono qui
io sono…

Ascolta Esistere Non Basta - Hale