Niccolò Agliardi

Conta

Niccolò Agliardi

album:

Braccialetti Rossi 3 (2016)

Conta testo

Conta, la voce più sottile.
Di chi vorrebbe dire ma
sfuma nel rumore

Conta, la testa ed un cappello.
L’intelligenza e il bello e
chi li sa mischiare

Conta la firma e la parola.
Di chi ne ha una sola e sa
da che parte stare

Dimmi chi conta davvero.
Almeno
Che forse mi addormento.
Dimmi chi conta davvero
Adesso
Che ho un braccialetto rosso anch’io

Conta che quel giorno c’eri tu
Quando mi hanno detto:
“questo è il fondo”
e il fondo era più giù
Conta il tuo sorriso in faccia al mio.
Quando tu mi dai la mano e al polso
ho un braccialetto anch’io.
Ho un braccialetto rosso anch’io

Conta. Chi lucida le foglie,
chi aspetta e le raccoglie e chi
bagna le radici

Conta. Il canto della luna.
Che approva da lontano
tutto questo amore

Conta che quel giorno c’eri tu
Quando mi hanno detto:
“questo è il fondo”
e il fondo era più giù
Conta il tuo sorriso in faccia al mio.
Quando tu mi dai la mano e al polso
ho un braccialetto anch’io

Restami pure vicino. Restami pure vicino
Che forse io non piango nemmeno.
Che forse io non piango nemmeno.
Che forse io non piango nemmeno.
Che forse io non piango più