Gea

Cogliere, Poi Masticare

Gea

album:

Ruggine (2001)

Cogliere, Poi Masticare testo

Bella stanotte, l’aria che tira e strappa/segna la faccia e va/luce distante, ma si avvicina e brucia/io non la perdo mai/le coincidenze urtano quasi sempre/io mi ci abituerei/RIT. Sono ancora in mezzo/sballottato, perso, ma…/nel gestire il caos/non me la cavo male/sono ancora in mezzo/metodo diverso/duro e libero/da non crederci, sai…/ Buono stanotte, questo sapore in giro/mi nutre l’anima/cogliere il fiore/poi masticarlo bene/questa รจ la mia anarchia/poi buonanotte, ci rivedremo ancora/prossima agonia/RIT. Sono ancora in mezzo/sballottato, perso, ma…/nel gestire il caos/non me la cavo male/sono ancora in mezzo/metodo diverso/duro e libero/da non crederci, sai…(x2)/ Mi bacerai/

Ascolta Cogliere, Poi Masticare - Gea