Umberto Maria Giardini

Caro Dio

Umberto Maria Giardini

album:

Futuro Proximo (2017)

Caro Dio testo

Mi cogli impreparato
La lotta di potere logora
A volte invecchia

Mi cerchi dove non mi troverai
Dove mi confondo
Dove non c’è un dubbio o un raggio

La tua luce muore dentro all’ombra
Muore dentro al nulla
Non mi allontana né avvicina a te

Che significato dai al tempo
Fraintendimi che in fondo
è proprio quello che vorrei

Nel comportamento umano colgo
Lacune di concetto
Valanghe nel cervello

Ascolta Caro Dio - Umberto Maria Giardini