Bastard Sons Of Dioniso

Cambogia

Bastard Sons Of Dioniso

album:

Cambogia (2017)

Cambogia cover

Cambogia testo

Neanche domani
Non è domenica
Tu canti e non capisco
Se sei tu o un disco
Neanche domani
Riposo i demoni
E quasi quasi io ci andrei
Quel giorno al mare

E se domani se
Generazione mai
Di tanti complimenti tu
Che te ne fai
Ci pensi
a come stai?

E fare presto che è tardi
La sera si colora
Il buio è un’altra cosa
Saremo sempre bastardi
Lo fai capire al cielo
Che grazie mille vuoi di più

E se rimani
Bambino che non sei
Domani ancora aspetterai
Delle stelle sui diamanti che vorrai
Per terra sono serpenti griderai

E fare presto che è tardi
La sera si colora
Il buio è un’altra cosa
Che siamo soli a miliardi
Per anni senza pace
E accenderai una luce

Respira lento
Si calma il vento
Ora
Che bel silenzio
Cadrà la neve ancora

E fare presto che è tardi
La sera si colora
Il buio è un’altra cosa
Saremo sempre bastardi
Lo fai capire al cielo
Capire per davvero
Che grazie mille vuoi di più

Ascolta Cambogia - Bastard Sons Of Dioniso